CROSSFIT E TACFIT

Mi sono imbattuto in questo Articolo che paragona CrossFit e tacfit, e siccome chi lo ha scritto sicuramente è campione di “giro i pollici” ho voluto commentarlo solo per un informazione migliore e più dettagliata!!! BUON DIVERTIMENTO!!
“Il Tacfit è una costola del sistema di allenamento CST ovvero Circular Strenght Training. Ogni movimento, ogni circuito e ogni modalità di allenamento non sono mai improvvisati.
Il Tacfit unisce mobilità articolare, circuiti ad alta intensità e yoga compensativo.
E’ un sistema di allenamento in continua evoluzione, che ha come prerogativa fondamentale la prevenzione degli infortuni: il fisico viene sempre spinto al limite delle sue capacità, ma senza superarlo e inoltre si focalizza prima sull’apprendimento della giusta tecnica, poi si occupa della performance.”
– E fin qui tutto ok, ci fa piacere sia un attività sportiva ben definita!
“Con oltre 150 circuiti codificati, il Tacfit è sempre nuovo ed è impossibile annoiarsi.”
Come nel CrossFit esistono gli HeroWod e le Girls, ovvero i circuiti test…Esistendo prima gli HeroWod do a voi la sentenza…

“Il fisico invidiabile che ne deriva è uno dei motivi per cui anche le donne che provano il Tacfit lo apprezzano.”
– Se le persone hanno risultati è merito degli insegnanti non delle attività, ma questo è un discorso lungo una vita…

“Tacfit è efficace sia in termini di forza, di resistenza e di agilità oltre che di forza mentale.”
– E questo ci fa piacere anche!!! Passiamo al fulcro dell’articolo…

TACFIT E CROSSFIT:
CARATTERISTICHE E DIFFERENZE
“Crossfit si focalizza sulla potenza, derivante dalla scelta casuale di esercizi funzionali performati ad alta intensità.
Tacfit si concentra invece sul recupero rapido dall’esercizio, per poter affrontare la sfida tattica dell’alta intensità.”

– NO, ASSOLUTAMENTE NO!!!
– 1) CROSSFIT HA 10 FOCUS FONDAMENTALI
– 1.Resistenza cardiovascolare/respiratoria
– 2. Stamina (capacità di sopportazione): l’abilità dei sistemi del corpo di elaborare, fornire, immagazzinare e utilizzare energia.
– 3. Forza: l’abilità di un’unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolari, di applicare la forza.
– 4. Flessibilità: l’abilità di massimizzare l’arco di movimento di un’articolazione.
– 5. Potenza: l’abilità di un’unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolari, di applicare la forza massima per un tempo minimo.
– 6. Velocità: l’abilità di ridurre il tempo di ripetizione di un movimento ripetuto.
– 7. Coordinazione: l’abilità di combinare una serie di movimenti distinti in un unico movimento.
– 8. Agilità: l’abilità di diminuire il tempo di transizione da una serie di movimenti a un’altra.
– 9. Equilibrio: l’abilità di controllare la posizione del centro di gravità di un corpo in relazione alla sua base di supporto.
– 10. Precisione:
– 2) CROSSFIT HA UNA PROGRAMMAZIONE WORKOUT CHE PUO’ SEMBRARE CASUALE PER CHI E’ IGNORANTE OVVIAMENTE, MA SEGUE DELLE LINEE GUIDA ED E’ MOLTO ELABORATO!
– 3) Tacfit si concentra sul recupero rapido dall’esercizio, per poter affrontare la sfida tattica dell’alta intensità…..CROSSFIT…PURE !!!!
– Continuiamo….
“Le differenze principali tra Tacfit e Crossfit sono perciò, innanzitutto l’obiettivo dell’allenamento. Ovvero, con il Tacfit l’obiettivo è il recupero veloce, non la potenza.”
– Qui ho spiegato tutto prima…evidentemente l’autore di questo articolo non ha mai fatto una lezione di CrossFit a parte il fatto che ne parla solo per sentito dire!! Ma continuiamo….
“Per spiegare meglio, bisogna recuperare velocemente scendendo sotto la soglia dell’80% del battito cardiaco massimo per accedere alle 4T del Tacfit: tools, techniques, tactics e technology (strumenti, tecniche, tattiche e tecnologie come schermi e comunicazioni).
Il protocollo del Tacfit è progettato per focalizzarsi sul recupero dall’esercizio, non sull’esercizio stesso. Il periodo di recupero misura l’efficacia del sistema.
Nel Tacfit non c’è periodo di riposo nei periodi di recupero: la frequenza cardiaca deve essere abbassata con le tecniche di respirazione. Nel periodi di recupero si assimilano le abilità, che vanno verificate sotto stress.
Rispetto alla scelta casuale del workout giornaliero del Crossfit, neL Tacfit è prevista una progressione “longitudinale”: nel calendario degli allenamenti, c’è una versione a bassa intensità del workout eseguito il giorno dopo ad alta intensità.”
– Giusto per Informazione gli allenamenti di CROSSFIT sono composti da tre modalità distinte: condizionamento metabolico (“M”), ginnastica (“G”) e sollevamento pesi (“W”). Il condizionamento metabolico è l’insieme di attività monostrutturali definite come “cardio”, il cui scopo principale è migliorare la capacità cardiorespiratoria e la Stamina (capacità di sopportazione). La modalità ginnastica comprende esercizi/elementi con il peso del corpo o esercizi calistenici. Il suo obiettivo principale è migliorare il controllo del corpo, attraverso il miglioramento di componenti neurologici come la coordinazione, l’equilibrio, l’agilità e la precisione, e di migliorare la capacità funzionale della parte superiore del corpo e la forza del tronco. La modalità sollevamento pesi comprende le basi del sollevamento olimpico e del sollevamento pesi. Lo scopo principale è aumentare la forza, la potenza e la capacità anca/gamba. Quindi molta Struttura e poca Casualità!

“Questo metodo (tacfit) di allenamento garantisce una tecnica migliore di esecuzione, lo sviluppo delle capacità motorie e una riduzione degli infortuni. La pratica di un allenamento a bassa intensità prima di eseguirlo ad alta intensità permette una performance totale migliore rispetto a quella che si ottiene con due sessioni ad alta intensità.”
– Per la Cronaca, tecnica migliore di esecuzione, lo sviluppo delle capacità motorie e una riduzione degli infortuni sono solo frutti della competenza di un insegnante non dell’attività sportiva.
“Esiste infine una specifica preparazione nella mobilità e nella compensazione integrata nel Tacfit che non esiste in un wod di Crossfit.”
– MA CHE CAZZO DICI????
Un allenamento di CrossFit, come qualsiasi disciplina sportiva, a meno che l insegnante non è un cazzone impreparato, è strutturato da un ampio riscaldamento cardiovascolare e articolare, potenziamento, mobilità WOD e stretching!!!
“ Ci si avvicina al Tacfit per l’intensità e l’efficacia dell’allenamento, e il bello è che non ci si sente distrutti o troppo affaticati.”
– Nel CrossFit si ci allena come Atleti e ci si affatica come Atleti…scusateci!!
“Questo perchè nel Tacfit per essere pronti bisogna aver recuperato: le tecniche di recupero del Tacfit lo rendono l’unico allenamento finalizzato al recupero, rapido e completo.”
– Mentre i ragazzi del tacfit recuperano in maniera completa, i ragazzi del CrossFit hanno finito da un pezzo il Wod e stanno bevendo una birra…
– “Questa ovviamente è ironia 😛 “.

“Tacfit e Crossfit sono due allenamenti molto efficaci e diversi tra loro: la scelta dell’uno o dell’altro dipende dagli obiettivi che ci si pone e dal tipo di allenamento che si vuole intraprendere. Il risultato sarà, comunque, un corpo muscoloso e tonico, grazie a un allenamento ad alta intensità.”
Quest’ ultima è l’unica cosa sensata che ha scritto l’autore di quest’articolo che per quanto mi riguarda ha solo cercato di tirare avanti un attività seppellendo l’altra…in maniera vergognosa.
Lo Sport è aggregazione non Disgregazione, scegliete il vostro sport e fatelo con passione, vi darà sempre risultati!!!

Lascia un commento